E’ online il Progetto UNI-CO-RE 2019-2021

Da oggi è consultabile online, in dettaglio, il progetto UNI.CO.RE (University Corridors for Refugees, Etiopia-Unibo 2019-2021), di cui la nostra Associazione Approdo Sicuro è lieta di essere attiva Partner.

Il progetto nasce dall’idea di creare corridoi di accesso legale e sicuro all’Università italiana per studenti rifugiati (che abbiano concluso un primo corso di studi accademici e che intendano proseguire il percorso universitario in Italia), in modo da poter proseguire poi negli studi in un secondo Paese d’asilo.

La prima edizione del progetto è stata dedicata a studenti rifugiati riconosciuti in Etiopia che avessero completato il primo ciclo triennale di studi accademici in un’università etiope.

Il contributo di Approdo Sicuro sta nel dare un supporto nella ricerca di un tirocinio aziendale per gli studenti selezionati e, una volta che gli studenti si saranno laureati, nel continuare l’attività di supporto anche per la ricerca di un impiego.

L’intero progetto nel dettaglio è consultabile in formato digitale cliccando qui: Progetto UNI-CO-RE 2019/2021

2019 – Approdo Sicuro e la collaborazione con l’UNIVERSITA’

Una delle fasce target su cui vuole agire Approdo Sicuro è quella dei giovani, compresi neolaureati.

Per questo il Presidente di Approdo Sicuro, Andrea Molza, nel 2019 ha partecipato tramite l’Università di Bologna al progetto “UNICORE” – corridoi umanitari per studenti rifugiati in Etiopia – : ciò che è stato fatto è stato impostare un efficace sistema di selezione, prima a distanza per quanto concerne la fase organizzativa, e poi direttamente in loco ad Addis Abeba.

Sono così emersi i giovani studenti con più determinazione nel voler frequentare un biennio di specializzazione presso l’Ateneo, nell’ottica di diventare poi protagonisti di un sistema di economia circolare volto allo sviluppo di futuri nuovi business nel Paese di origine.

2017 – Iniziano i colloqui e le rielaborazioni dei c.v.

A partire da metà del 2017 è cominciato l’utilizzo in maniera strutturata di uno sportello per le interviste/colloqui e per la concomitante rielaborazione di Curriculum Vitae professionali costruiti su di un modello comprovatamente efficace.

L’attività è seguita tuttora da volontari e collaboratori di Approdo Sicuro, con percorsi in ambito HR, che si stanno susseguendo nel corso del tempo; tra di essi: Erika Manzoni nel 2017, Alberto Gioia nel 2018 ed Annagioia Villani nel 2019.

Alcuni dei collaboratori:

Erika Manzoni | Collaboratori

Erika Manzoni

Alberto Gioia | Collaboratori

Alberto Gioia

Annagioia Villani

Approdo Sicuro all’evento GLOBAL INCLUSION – 11.09.19

Il giorno 11 Settembre 2019 si è tenuto a Bologna, all’interno del grande complesso del Parco FICO,  l’atteso evento nazionale chiamato Global Inclusion: esso ha radunato moltissime aziende, istituzioni, associazioni no profit, Start Up sociali – storiche o in avvio – che hanno già intrapreso o stanno intraprendendo un percorso di accettazione ed inclusione nei confronti delle persone e in particolare di tutte le differenze che contraddistinguono e caratterizzano le persone stesse.

Tantissime e diversificate sono state le partecipazioni: Approdo Sicuro non poteva che essere tra queste!

Il nome stesso dell’evento rimanda infatti al concetto di un’ “Inclusione Globale” all’interno delle aziende e, più ad ampio spettro, da parte della società; tema fondante è quindi un atteggiamento di apertura capace di andare oltre il pregiudizio.

Oggi più che mai è infatti fondamentale riconoscere che le differenze e peculiarità personali costituiscono una grande fonte di arricchimento, prendendo atto che ognuno deve essere messo in condizione di poter esprimere il proprio talento senza alcun pregiudizio o discriminazione; idea che costituisce proprio le fondamenta su cui si costruisce il progetto di Approdo Sicuro.

Siamo perciò orgogliosi di aver avuto l’occasione di partecipare, e di poter trasmettere la nostra visione e progetto alle tante persone che hanno voluto dedicarci il loro tempo ed attenzione, raccogliendo al contempo tanti nuovi spunti, stimoli ed idee.

Grazie dunque a chi è stato presente, e a chi ha scelto anche di “salire a bordo”: vi aspettiamo presto per nuovi confronti per continuare a crescere insieme!

Alcuni dei soci fondatori di Approdo Sicuro presenti all’evento